Accetti i Cookies?
  • ZONA SAN GIOVANNI / RE DI ROMA | TEL 06 64821325 | seguici su

Balbuzie

La balbuzie è un disturbo dell’età evolutiva, più precisamente un disturbo della comunicazione, della parola. Presenta vari gradi possibili di gravità e si manifesta attraverso interruzioni, ripetizioni, prolungamenti dei suoni, delle sillabe, delle parole, pause e blocchi all’interno di un discorso.
L'esordio talvolta può seguire il verificarsi di situazioni traumatiche o comunque di cambiamento come la nascita di un fratello, il passaggio da un ciclo scolastico all’altro, separazioni, lutti, malattie, ecc. La ripetizione di parole, sillabe, frasi intere, esitazioni, prolungamenti e la frequente riformulazione della frase sono fenomeni frequenti nelle prime fasi del linguaggio, sono segni discontinui presenti anche in bambini non balbuzienti, ma che è importante tenere sotto controllo.
Si tratta di una ripetizione di sillabe senza tensione spasmodica o clonica ma che, in base alla risposta dell'ambiente, riguardo alle esitazioni e incertezze nella produzione dell'atto verbale (ansia dei genitori, urgenza nel correggere ogni errore o anomalia nel fluire del linguaggio), possono rinforzarsi e cronicizzarsi.

Esistono inoltre delle conseguenze indirette della balbuzie legate all’imbarazzo, all’ansia, alla paura di venire giudicati e derisi, problemi scolastici legati alla paura di balbettare davanti a tutti, fino all'ansia sociale.
Le cause sono generalmente multifattoriali, genetiche, ambientali, psicologiche e vi sono dei comportamenti secondari, legati a questo disturbo, come la fuga in un momento di difficoltà, movimenti fisici e strategie di astensione dal pronunciare una determinata parola o dall’incontrare determinate persone.
In genere la balbuzie insorge intorno ai 30 mesi di età: ovviamente più la diagnosi è precoce, maggiori sono le probabilità di una remissione o un miglioramento.

Inizia il tuo percorso terapeutico con un primo colloquio gratuito.

Psicoterapia etica, qualitativa e professionale, economicamente accessibile.

Tutti i professionisti dello staff dell’Associazione Psy ONLUS lavorano nel terzo settore, ed hanno una esperienza clinica almeno decennale, e questo li ha condotti a considerare fondante l’idea sulla quale basare la professione clinica, ossia “la psicoterapia è un bene che deve essere fruibile a tutti, indistintamente da sesso, religione, etnia, posizione sociale ed economica e deve essere sempre qualitativa e professionale”, nel pubblico non sempre è possibile e nel privato non sempre è garantito.

tel. +39 06 64.82.13.25

info@associazionepsy.it

PRENOTA ORA

Il primo colloquio è gratuito

  1. I servizi della associazione sono rivolti ai soci che ne fanno richiesta e che sostengono l'associazione attraverso erogazioni liberali deducibili fiscalmente.
  2. nome e cognome
    Please type your full name.
  3. e-mail
    Invalid email address.
  4. telefono
    Valore non valido
  5. scegli il servizio
  6. messaggio
    Valore non valido
  7. Vorrei essere ricontattato nelle seguenti fasce orarie
  8. Valore non valido

Colloquio gratuito

  1. I servizi della associazione sono rivolti ai soci che ne fanno richiesta e che sostengono l'associazione attraverso erogazioni liberali deducibili fiscalmente.
  2. nome e cognome
    Please type your full name.
  3. e-mail
    Invalid email address.
  4. telefono
    Valore non valido
  5. scegli il servizio
  6. messaggio
    Valore non valido
  7. Vorrei essere ricontattato nelle seguenti fasce orarie
  8. Valore non valido