SEDE ROMA - ZONA SAN GIOVANNI / RE DI ROMA | TEL 06 64821325 | seguici su:   facebook  youtube  instagram  linkedin
INFORMAZIONI
  • Parcella deducibile / rimborsabile

    Chiedete fin dall’inizio quanto costa la consulenza o la terapia. Le assicurazioni complementari coprono una parte dei costi per psicoterapie fornite da psicoterapeuti liberi professionisti.

    Scopri di più

  • Diritti del paziente

    Quando si fa ricorso ad un servizio psicologico si è in presenza, dal punto di vista legale, di un mandato. Lo psicologo specialista s’impegna a svolgere con cura il compito affidatogli.

    Scopri di più

  • Codice di condotta

    Relativo all'utilizzo di tecnologie per la comunicazione a distanza nell'attività professionale degli psicologi.

    Scopri di più

  • Erogazioni liberali alle ONLUS

    Le persone fisiche possono dedurre dal reddito complessivo le liberalità erogate a favore delle Onlus, nel limite del 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000,00 annui.

    Scopri di più

  • Quanto può durare la Psicoterapia

    La durata della psicoterapia, oltre che dai tempi interni della persona e dalla sua situazione di partenza, dipende inoltre dagli obiettivi che vengono posti insieme tra terapeuta e paziente.

    Scopri di più

  • Codice deontologico

    In 42 articoli il testo approvato dal Consiglio Nazionale dell'Ordine nell'adunanza del 27-28 giugno 1997.

    Scopri di più

  • Consulenza o Terapia?

    Rivolgersi allo psicologo – psicoterapeuta non significa per forza impegnarsi in un lungo (e quindi anche costoso) percorso.

    Scopri di più

  • Consulenza competente

    La malpratique professionale è ancora diffusa e crediamo che una utenza informata possa essere un viatico alla svolgimento corretto di una professione molto utile e che amiamo.

    Scopri di più

  • Colloquio Psicologico Gratuito

    La consulenza psicologica gratuita è un intervento, se effettuato sulla base di specifiche competenze professionali e tecniche, che ha di per se una azione di cura ed è una prestazione professionale che ha già la potenzialità di generare il cambiamento.

    Scopri di più

  • Quanto costa la Psicoterapia

    L’Ordine Nazionale degli Psicologi ha stabilito dagli ordini professionali che prevede il costo di ogni singolo incontro a seconda del tipo di intervento (individuale, di gruppo, familiare, ecc.).

    Scopri di più

INFORMAZIONI
  • Colloquio Psicologico Gratuito

    La consulenza psicologica gratuita è un intervento, se effettuato sulla base di specifiche competenze professionali e tecniche, che ha di per se una azione di cura ed è una prestazione professionale che ha già la potenzialità di generare il cambiamento.

    Read more

  • Codice deontologico

    In 42 articoli il testo approvato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine nell’adunanza del 27-28 giugno 1997.

    Read more

  • Consulenza o Terapia?

    Rivolgersi allo psicologo – psicoterapeuta non significa per forza impegnarsi in un lungo (e quindi anche costoso) percorso.

    Read more

  • Quanto può durare la Psicoterapia

    La durata della psicoterapia, oltre che dai tempi interni della persona e dalla sua situazione di partenza, dipende inoltre dagli obiettivi che vengono posti insieme tra terapeuta e paziente.

    Read more

  • Codice di condotta

    Relativo all’utilizzo di tecnologie per la comunicazione a distanza nell’attività professionale degli psicologi.

    Read more

  • Erogazioni liberali alle ONLUS

    Le persone fisiche possono dedurre dal reddito complessivo le liberalità erogate a favore delle Onlus, nel limite del 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000,00 annui.

    Read more

  • Parcella deducibile / rimborsabile

    Chiedete fin dall’inizio quanto costa la consulenza o la terapia. Le assicurazioni complementari coprono una parte dei costi per psicoterapie fornite da psicoterapeuti liberi professionisti.

    Read more

  • Quanto costa la Psicoterapia

    L’Ordine Nazionale degli Psicologi ha stabilito dagli ordini professionali che prevede il costo di ogni singolo incontro a seconda del tipo di intervento (individuale, di gruppo, familiare, ecc.).

    Read more

  • Consulenza competente

    La malpratique professionale è ancora diffusa e crediamo che una utenza informata possa essere un viatico alla svolgimento corretto di una professione molto utile e che amiamo.

    Read more

  • Diritti del paziente

    Quando si fa ricorso ad un servizio psicologico si è in presenza, dal punto di vista legale, di un mandato. Lo psicologo specialista s’impegna a svolgere con cura il compito affidatogli.

    Read more

La Funzione Sociale

Con la emanazione della legge quadro 8 novembre 2000, n. 328 è stato profondamente riformato il settore dei servizi sociali, proponendo un nuovo approccio culturale: si passa ad un sistema integrato di interventi, in presenza di azioni multidisciplinari e professionali.

La presenza di una professione sanitaria all’interno dell’Ente Locale diviene la figura cardine per la creazione di equipes multiprofessionali e multidisciplinari capace di coordinare i servizi socio sanitari e l’interazione tra Sanità e Ente locale rafforzando la possiblità di integrare i L.E.A e i Liv.E.S.

Lo psicologo degli enti locali e del territorio è il professionista che, con i saperi, le tecniche, gli strumenti della psicologia e le conoscenze in ambito sociale, scolastico, antropologico, lavora in equipe multidisciplinare e affronta le problematiche di disagio sociale, promuovendo il benessere della cittadinanza e la prevenzione del disagio.

La legge 328/2000 promuove soprattutto interventi per garantire la qualità della vita, pari opportunità, la non discriminazione e diritti di cittadinanza, previene, elimina o riduce le condizioni di disabilità, di bisogno e di disagio individuale e familiare derivanti da inadeguatezze economiche, difficoltà sociali e stress psicosociale.

Ha come obiettivo primario e fondamentale la promozione del benessere biopsicosociale attraverso azioni di inclusione sociale, l’affermazione dei principi della solidarietà sociale, della sussidiarietà e della partecipazione attiva dei cittadini.

Le finalità e i principi generali della legge si ritrovano in perfetta sintonia con i criteri fondamentali dell’ordinamento di psicologo (art.1, 3 e succ. della legge 18 febbraio 1989 n. 56), che considera suo dovere “ accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’individuo, del gruppo e della comunità”.

Nel contesto ancora in evoluzione del sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali e scolastici (es. Piani di Zona e Ambiti Comunali), si registrano nuovi bisogni, tra cui, l’esigenza da parte di famiglie e operatori di supporto e orientamento nel fronteggiare temi di stretta pertinenza delle discipline psicologiche che non rientrano tra i servizi psicologici offerti esclusivamente in ambito sanitario.

È emerso, pertanto, il bisogno di una figura di psicologo che operi nel servizio psicosociale e scolastico degli enti locali, in grado di fornire risposte in tema di lettura delle criticità̀ e individuazione di strategie, in diversi ambiti di intervento come quelli delle responsabilità̀ familiari, delle donne in difficoltà, dei diritti dei minori, delle persone anziane, delle persone con disabilità etc., per interventi atti a migliorare la qualità̀ della vita locale e relazionale ed il benessere dei contesti e delle comunità̀. È necessario che lavori in equipe multidisciplinari, formate da psicologi, assistenti sociali, educatori professionali o pedagogisti, in collaborazione sistematica tra loro e inter istituzionale, che possano operare in una dimensione di rete e di sviluppo della comunità.

Gli ambiti di intervento, in generale, rientrano fra quelli previsti dall’art. 1 della legge 238/2000:

• Interventi preventivi, di promozione della salute psico-sociale rivolti alla cittadinanza (scuole, consigli di quartiere, comunità e altre realtà istituzionali e non), tesi a promuovere e sostenere la salute mentale e l’inclusione sociale dei cittadini, a garantire la qualità della vita, pari opportunità, non discriminazione e diritti di cittadinanza, tenendo conto, del disagio di migranti;

• Interventi sinergici con gli altri operatori socio-sanitari per curare e ridurre le condizioni di disabilità, di bisogno e di disagio individuale e familiare, derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e condizioni di non autonomia, disagio scolastico minorile, (bullismo, dispersione scolastica, disturbi dell’apprendimento e della comunicazione evolutiva);

• Interventi formativi, per promuovere competenze in ambito psicosociale, educativo, scolastico, emergenziali, transculturali, trasversali alle diverse professionalità della cura, sociali ed educative. Opera in una prospettiva multidisciplinare e multi professionale, intervenendo nelle prime fasi del disagio sociale, scolastico, lavorativo e relazionale, per favorire il miglioramento delle condizioni di salute e di benessere delle persone, e soprattutto del benessere evolutivo e di crescita del minore, nelle forme di socializzazione e integrazione scolastica, amicali, del tempo libero, associativi e comunitari. In particolare, all’interno del servizio di psicologia sociale e scolastica comunale e del territorio, si occupa delle seguenti attività: • interventi in contesti residenziali e semiresidenziali per le persone in tutte le situazioni di disagio e/o di fragilità̀ psicosociale;

• interventi atti a contrastare il disagio derivante da condizioni di fragilità di ordine culturale, sociale, economica, relazionale e lavorativa;

• interventi di accoglienza, assistenza, supporto psicologico e interventi sul disagio psico-sociale della popolazione migrante con l’aiuto e il supporto di mediatori linguistico- culturali;

• interventi in favore di minori, di persone minacciate o vittime di violenza fisica, sessuale, psicologica, maltrattamenti e stalking;

• interventi in favore delle persone e delle famiglie con malati o disabili;

• interventi in favore delle persone e delle famiglie ad alto rischio di disgregazione, in situazione di perdita, trauma o lutto, nell’assistenza nei percorsi di affido ed adozione;

• interventi in favore di minori e adulti nei percorsi processuali, di pena e riabilitazione;

• interventi di informazione, formazione e consulenza nel sistema di istruzione e formazione professionale finalizzati alla salute, al benessere individuale e collettivo, al successo formativo, all’integrazione, al contrasto del disagio giovanile, della dispersione scolastica, del bullismo e dei comportamenti a rischio;

• azioni di prevenzione, diagnosi, valutazione e riabilitazione psicologica, in collaborazione con competenze multi professionali e in rete con i Servizi di N.P.I. A, C.F., D.S.M., Ser.D., e della riabilitazione;

• azioni di prevenzione, informazione e comunicazione riguardo ai temi del disagio, della salute mentale e del benessere psicologico e sociale, in collaborazione con il terzo settore e il volontariato;

• interventi a sostegno della crescita, dello sviluppo e della socializzazione dei minori; • interventi a sostegno della terza età e delle diverse fasi dell’invecchiamento;

• interventi a supporto delle persone disoccupate, inoccupate, in cerca di lavoro e delle rispettive famiglie; • interventi a supporto delle persone in condizioni di stress;

• interventi di orientamento e supporto nelle scelte, nei cambiamenti e negli sviluppi riguardanti l’ambito lavorativo e di formazione continua;

• interventi a supporto di iniziative individuali e associative in ambito culturale, sociale, dello sport, dell’arte e del tempo libero.

estratto da https://www.psy.it/wp-content/uploads/2019/12/Ambiti-emergenti-in-Psicologia.pdf

DISTURBI TRATTATI
CHI SIAMO

L'Associazione Psy ONLUS considera fondante l’idea che la professione clinica sia un bene che deve essere fruibile a tutti, indistintamente da sesso, religione, etnia, posizione sociale ed economica e deve essere sempre qualitativa e professionale, ciò che nel pubblico non sempre è possibile e nel privato non sempre è garantito.

Associazione PSY Onlus ha scelto l'accountability e rende accessibili i suoi dati su Italia non profit

Coccarda Italia psicoterapia psicoterapia aperta

MODULO CONTATTI












 

<span style='color:red;'>*</span> Acconsento al trattamento dei dati forniti in base all'<wbr>informativa sulla privacy, di cui ho preso visione. <a href='/privacy-policy' target='_blank'>Consulta la Privacy Policy.</a>
Voglio rimanere informato sulle novità ed i servizi dell'Associazione iscrivendomi alla newsletter.
 


captcha




Dove Siamo

Sede ROMA – Zona San Giovanni (fermata Metro A – Re di Roma)

Via Ardea, 27 int.8 – Roma – 00183
tel. +39 06 64.82.13.25